20 aprile 2007

Immigrati digitali?

Mi sento davvero un immigrato digitale.

Straniero in terra straniera, parlo e nessuno mi capisce. Gli altri attorno a me parlano e io devo faticare per capire.

L'imbarazzo e il misunderstanding sono all'ordine del giorno...

0 commenti: