23 giugno 2007

La web scuola2.0

Che ve lo dico a fare?


Tema generale: educazione;


Argomento specifico: servizi web2.0 (social networking) e scuola


Da wired, sezione education, traggo - de-contestualizzandola (nemmeno tanto però B)) - questa citazione



...the collaborative, conversational exchanges in which today’s students have become so fluent outside class are the best way to deliver learning inside it.
Don’t Tell Your Parents: Schools Embrace MySpace


(via EduSpaces)


In buona sostanza, si tratta di intercettare il flusso di comunicazione (le conversazioni...) in cui gli allievi sono già avvolti al di fuori della classe in modo da migliorare l’apprendimento che si verifica all’interno della classe.

Queste le barriere che a mio avviso dovrebbero cadere:

1) fuori classe vs dentro la classe;

2) apprendimento informale vs apprendimento formale.


Nell’articolo si parla di Elgg. E si parla pure di PLE.

Ci sto ragionando in questi giorni.


A poi.

0 commenti: